“L’italiano che aprì l’Urss al mondo”. A tavola con Giancarlo Pallavicini

Negli anni Ottanta Giancarlo Pallavicini è stato il primo fra gli occidentali a sussurrare all’orecchio di Michail Gorbacev, potente leader dell’Unione Sovietica, quelle che poi sarebbero passate alla storia come Perestrojka, le riforme politico-economiche che hanno per sempre cambiato il volto del Grande Orso.

Oltre trent’anni dopo, la Round Table 75 V Giornate di Milano ha avuto l’onore di averlo come ospite relatore nella conviviale del 27 di febbraio, organizzata in collaborazione con la Round Table Italia Prima Zona e con la Round Table 4 di Piacenza. E in compagnia degli amici delle Tavole di Torino e Faenza, del Rotaract di Milano e delle Ladies Circle di Milano.

Economista, manager, scrittore e accademico, Pallavicini é stato anche pioniere delle teorie del marketing e della responsabilità sociale d’impresa. 

Un pezzo di storia vivente che, pur avendo preso in prestito solo per una sera, custodiremo per tutta la vita